22 settembre 2020 - I. Margoni e G. Loperfido *dal vivo*

22 settembre ore 19 Circolo Cittadino Sante Palumbo 
Ivos Margoni, violino
Giulia Loperfido, pianoforte

L. van Beethoven, Sonata n. 2 in la maggiore op. 12 n. 2
R. Schumann,  Sonata n. 1 in la minore op. 105
E. Grieg, Sonata n. 3 in do minore op. 45

Biglietto unico 10€

IVOS MARGONI
Nato a Roma nel 1999, ha iniziato a studiare il violino all'età di 6 anni. Attualmente studia con Marco Fiorentini e con Salvatore Accardo presso l'Accademia "Walter Stauffer" di Cremona. Ha frequentato le masterclass di Mariana Sirbu e Sergey Grishenko. Nel 2017 e nel 2018 ha frequentato il Corso di Alto Perfezionamento di Salvatore Accardo presso l'Accademia Chigiana di Siena, dove ha sempre ottenuto il Diploma di Merito. Ha vinto numerosi concorsi, nazionali ed internazionali, tra cui: "Città di Campagnano" del 2011, "G. Visconti" di Roma del 2011,
"Giovani talenti" del Rotary Club di Roma 2014, IX Concorso Internazionale "Luigi Denza" del 2014 di Castellamare di Stabia, finalista in Germania al "Jugend Musiziert" 2015 in duo violino-pianoforte, "Giovani Musici" 2015 di Roma, Premio-Gala del Campus delle Arti di Bassano del Grappa del 2015, Concorso Internazionale "Città di Tarquinia" 2016, Concorso Internazionale "Città di Giussano", Concorso Internazionale "Dinu Lipatti" 2016, premio "Argenti" indetto
dal Rotary Club di Venezia, Concorso Internazionale "ANEMOS" 2017, Sardinia International Competition in duo con la pianista Giulia Loperfido. Vincitore del Premio Cerocchi 2018 e del Premio delle Arti 2018. Ha ricevuto nel 2015 nell'ambito del Campus di Sermoneta una borsa
di studio conferitagli su indicazione di Mariana Sirbu e Bruno Giuranna. Ha suonato per il Festival Pontino del 2016 con l'Orchestra di Latina il Concerto di Bruch in qualità di solista presso il Teatro Moderno di Latina. Ha inciso un CD per l'etichetta romana "Musikstrasse" in duo violino-pianoforte. Ha suonato il Quintetto di Brahms op. 34 con Marco Fiorentini, Mikhail Zemtsov, Sanja Repše e Kostantin Bogino per "Opera Estate Festival Veneto". Si è esibito in qualità di solista nei Concerti di Bruch e n. 5 di Mozart con l'Orchestra di Latina e Roma Tre Orchestra. Ha suonato presso importanti istituzioni italiane e in vari paesi europei quali Svizzera, Germania, Francia e Scozia. Suona un violino copia Gennaro Gagliano costruito dal maestro liutaio Gennaro De Francesco nel 2016.

GIULIA LOPERFIDO
Nasce a Roma nel dicembre del 2000. Inizia a studiare pianoforte all'età di 7 anni sotto la guida del M° A. Mannarini, e nel 2010, all'età di 9 anni, viene ammessa al 3° anno al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma, nella classe del M° Riccardo Marini.
Si diploma nel febbraio 2017 a 16 anni appena compiuti con il massimo dei voti e la lode, aggiudicandosi nell'ottobre dello stesso anno il Terzo Premio alla XXXIV edizione del Premio Venezia, riservato ai migliori diplomati, avendo così l'opportunità di esibirsi al Teatro La Fenice. Giulia inizia a competere in concorsi nazionali ed internazionali dall'età di 7 anni, distinguendosi sempre fra le prime posizioni; è vincitrice di primi premi in competizioni nazionali quali la IX e la X edizione del Concorso Pianistico "Città di Magliano Sabina", il IV Concorso Pianistico "Città di Avezzano", ed internazionali quali il III Concorso Pianistico "Premio Clivis", il I Concorso Pianistico "Bruno Bettinelli", il Concorso Pianistico "Città di Castiglion Fiorentino", il IV Concorso Pianistico "Mozart" a Frascati, il XIX Concorso Pianistico "Anemos" e il Grand Prize Virtuoso Competition 2017.
Nel 2016 vince il Primo Premio al III Concorso Pianistico Internazionale "Il Pozzolino" a Seregno. A partire dal 2013 si avvicina alla musica da camera; in duo con il violino vince il Terzo Premio del "A feast of duos" violin & piano competition a Sion, il Primo Premio del Sardinia International Music Competition, il Secondo Premio al Concorso Nazionale di Musica da Camera "Giulio Rospigliosi" e al Concorso "Città di Magliano Sabina" 2018.
Nel 2018 viene selezionata come unica pianista partecipante alla 16esima edizione del "Rome Chamber Music Festival". Si è esibita in concerto da solista e in formazioni cameristiche nell'ambito di numerosi Festival in Italia e all'estero. In particolare nell'aprile 2019 si esibisce all'Auditorium Gaber a Milano in concerto per la Società dei Concerti.
Tra gli altri si ricordano il Festival Giovanile Biellese di Musica Classica 2015, "Les Sommets du Classique au Jazz" 2013 (Crans-Montana), Matelica Festival 2017, Lunigiana Music Festival 2018, Fortissimissimo Firenze Festival 2018, "Master Piano Festival" presso il Teatro Politeama di Tolentino, "Prestissimo Festival 2018" a Roma, il Festival Pontino di Musica 2019, le rassegne "IncontrInClassica" 2016, "Note Future" 2018 al Teatro Dario Fo di Camponogara, "6 per l'Arte" a Padova presso la Basilica di Sant'Antonio, la Stagione Concertistica Autunnale presso i Giardini La Mortella a Ischia, in collaborazione con il Conservatorio di S. Cecilia, l'Associazione "Amici dell'Opera di Pistoia", l'Associazione "Amici del Festival", l'Associazione "Umbria Classica", l'Accademia Filarmonica Romana, l'Accademia d'Ungheria in Roma, gli Amici della Musica di Firenze, gli Amici della Musica di Padova, l'Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC) a Roma, l'Associazione "Alessandro Scarlatti" a Napoli, Roma Tre Orchestra. Esegue il doppio concerto di Haydn con la Lithuanian Chamber Orchestra diretta dal M° H. Joo nell'ambito del "Sion Festival" 2014, il 3° concerto di Beethoven con l'Orchestra Sinfonica di Chioggia diretta dal M° P. Perini, il 2° concerto di Chopin con l'Orchestra L'Anello Musicale diretta dal M° P. Dionisi nel 2019. Dal 2014 segue i corsi di alto perfezionamento pianistico tenuti dal M° Konstantin Bogino e Laura Pietrocini presso l'Accademia Internazionale Musicale di Roma. Nel 2018 inizia a frequentare il corso di perfezionamento tenuto dal M° A. Lucchesini alla Scuola di Musica di Fiesole. Ha partecipato in qualità di allieva effettiva a Masterclass con Maestri come Bruno Canino, Roberto Cappello, Pavel Gililov, Benedetto Lupo, Andrea Lucchesini, Boris Petrushansky, Klaus Kaufmann.  Dal 2019 inizia a frequentare il Corso di Perfezionamento in musica da camera con il Trio di Parma presso l'Accademia Perosi di Biella.